Eccoci finalmente arrivati ad Hoi An. Come scrivevo nella precedente puntata (Vietnam Imperiale) lasciamo il bus collettivo per incamminarci verso il nostro hotel di Hoi An.

Huè_247

Hoi An un piccolo gioiello del Vietnam centrale. Luogo di poeti, d’imperatori e di innumerevoli stili architettonici. Qui troviamo intatte le testimonianze del passaggio delle numerose popolazioni che l’hanno abitata. Dal popolo giapponese a quello cinese, dal colonialismo europeo come quello francese, portoghese, olandese. Un meltin pop di culture che fondendosi hanno creato questo dedalo di viuzze affacciato sulle rive del fiume Thu Bon.

Huè_165

Una tappa imperdibile per chi viaggia in Vietnam. Noi arriviamo nel primo pomeriggio e troviamo una cittadina colma di turisti che sciamano tra le sue vie, a caccia di un souvenir, in cerca di un angolo remoto da fotografare, curiosando qua e la tra le vetrine di piccoli negozi. Per visitare i monumenti però è necessario munirsi di un Ticket. Ticket che acquistiamo alle porte dell’area pedonabile. È un ticket multiplo, noi lo acquistiamo da 5 ingressi e permette quindi l’ingresso a 5 monumenti a scelta.

Huè_225

Iniziamo da una delle molte pagode, e tempio di culto che in questa nazione non mancano mai, e non possono certo mancare qui.

Huè_143

Proseguiamo con la visita di una delle case tradizionali, costruite da ricchi mercanti cinesi e del ponte coperto giapponese. Ponte che è anche il simbolo della città di Hoi An, esso divideva la parte cinese da quella giapponese.

Huè_223

Man mano che passeggiamo lungo le viuzze, tra una sosta per gustarci un caffè vietnamita e uno sguardo ai numerosi negozietti di prodotti made in Vietnam, il sole inizia a calare lasciando il posto all’imbrunire. Ecco, proprio questo è il momento in cui Hoi An diventa pura magia.

Huè_180

La città è soprannominata la città delle lanterne. Ed è proprio quando le tenebre hanno la meglio sulla luce, ci si rende conto del motivo per cui hanno dato questo soprannome alla città. I ponti sul fiume s’illuminano. Le vie e i negozi di lanterne, s’accendono di luci multicolori.

Huè_183

Numerose barchette arrivano a flotte e percorrono su e giù per il fiume accompagnando i turisti che con la loro piccola lanterna in mano, le abbandonano al loro destino, sulle acque placide del fiume Thu Bon, nella speranza che qualche desiderio incroci la strada del proprio di destino, del destino di chi la lasciata andare.

Huè_206

Huè_173

Anche il night market prende vita, street food e lanterne, poteva forse mancare qui, un mercato notturno?

Huè_186

Huè_188

L’atmosfera surreale che si crea per le vie di Hoi An catalizza la serenità che si posa su chiunque in quel momento si trova a percorrerle. Un’atmosfera romantica e rilassante. Un luogo assolutamente da non perdere per nessuna ragione, se ci si trova a queste latitudini. Per altre immagini di questo incantevole e incantato luogo click sul link seguente:

Album Fotografico